CRESPELLE INTEGRALI ai FUNGHI – Vegan

veg food crespelle-3Le crepes tradizionali, uova, latte e farina, le faccio con una certa faclità, mentre con la versione vegana ho avuto qualche difficoltà, un paio di prove andate a buca di crepes con farina di ceci…. e ancora non avevo trovato una soluzione che mi rendesse semplice farle velocemente e senza intoppi spiacevoli; e finalmente, una splendida ispirazione da una componente del gruppo FB Bimby Vegan , anzi, da suo marito, che ha trovato la ricetta e l’ha preparata: questo impasto è perfetto, evidentemente le dosi sono ben calibrate per mantenere la consistenza senza che in cottura si sfaldino o si attacchino… e tengono al sicuro da tentativi fallimentari 😀
Difficoltà: bassa
– Preparazione: 15 min per fare le crespelle, + tempo di preparazione del ripieno
– Cottura: 20 min + passaggio in forno di circa 15 minuti col ripieno
– Dosi per: 10 crespelle circa
– Costo: basso
Ingredienti  per le crepes :
  • 240 gr farina (a scelta – nelle foto, farina integrale + farro integrale)
  • un pizzico sale
  • 4 cucchiai olio di semi (io utilizzo l’olio di riso perchè è leggero e insapore)
  • 400 ml latte soia non zuccherato
  • 140 ml acqua
Ingredienti  per ripieno e guarnizione :
  • 1 conf di funghi misti surgelati
  • 2 cucchiai di PESTO di RUCOLA
  • 2 cucchiai di DADO VEGETALE
  • 1 cucchiaio di farina integrale
  • un cucchiaio di farina di riso (per avere una guarnizione bianca, ma va bene anche altra farina a scelta)
  • 100 gr Latte Vegetale (preferibile avena o cereali, senza zuccheri aggiunti)
  • Acqua, sale, olio di riso q.b.
Istruzioni :
Mettere in una ciotola la farina con il sale, aggiungere l’olio e poi, poco per volta e mescolando continuamente ed energicamente per inglobare il liquido senza lasciare grumi, il latte e successivamente l’acqua.
Man mano, otterrete un impasto cremoso, morbido, ma non troppo liquido (se ci sono piccoli grumi, personalmente li schiaccio con il cucchiaio e con pazienza da certosina, ma se ne rimane qualcuno di quelli più piccoli, non importa, si sfaldano in cottura).
Scaldare una padella antiaderente, mettere un goccio di olio di semi (appena sporcata… la quantità di un cucchiaino) e ungere velocemente il fondo spargendolo con un foglio di scottex.
Mettere 4 cucchiai di impasto nella padella, e allargarlo su tutta la superficie muovendo la padella in senso circolare aiutandosi con il manico (bisogna essere molto veloci, perchè col calore l’impasto si cuoce in fretta).
Lasciar cuocere per qualche minuto, quindi sollevare i bordi della crepes con la forchetta, e girarla: cuocere pochi minuti anche l’altro lato, e farla scivolare in un piatto.
Proseguire così col rimanente impasto.
Mentre preparate le crepes, cuocere i funghi, semplicemente mettendoli in una pentola antiaderente, a fuoco basso, con un cucchiaino di DADO VEGETALE (fatto col Bimby, di cui si dovrebbe sempre avere scorta, o dado vegetale di altro tipo) ed un cucchiaio di PESTO di RUCOLA preparato in precedenza (io ne ho sempre scorte pronte in congelatore, conservate in contenitori per il ghiacchio, e in questo caso se ne mette un cubetto). Se necessario, durante la cottura aggiungere un po’ di acqua calda per evitare che si asciughino troppo.
Quando le crepes saranno tutte pronte, anche i funghi dovrebbero essere cotti.
Scolare i funghi (dovrebbe essere rimasta un po’ di acqua di cottura), strizzarli leggermente per eliminare l’acqua (io ho utilizzato lo schiacciapatate, premendo solo leggermente) e tritarli grossolamamente con un mixer a bassa velocità (se si gradisce una consistenza più morbida, aggiungere una confezione di panna vegetale) .
Con un cucchiaio di farina integrale, due cucchiai di olio e l’acqua di cottura dei funghi preparare una besciamella veloce: miscelare la farina e l’olio a fuoco basso, ed aggiungere l’acqua di cottura dei funghi poco per volta, continuando a mescolare per amalgamare; quando il composto è sufficientemente cremoso, aggiungere un dado vegetale e un cucchiaio di pesto di rucola, e se necessario per raggiungere la giusta consistenza, aggiungere un po’ di acqua calda.
Comporre le crespelle, mettendo il ripieno dal centro fino a un centimetro dal bordo: mettere su ognuna un cucchiaio di funghi tritati, e spalmarli sulla superficie con un cucchiaio, quindi mettere una cucchiaiata di besciamella, spalmare ed arrotolare e riporle in una pirofila da forno.
Se si vuole guarnire, preparare una besciamella come descritto sopra, con un cucchiaio di farina di riso (così rimane bianca), 2 cucchiai di olio di riso e un po’ di latte vegetale (senza zuccheri, meglio se avena, soia, cereali), e farla colare sulle crespelle. Spolverare con erba cipollina.
Prima di servirle, passarle in forno una decina di minuti.
Consigli :
Nella proposta originale, il ripieno è con spinaci, pomodoro, pesto e formaggio vagan. Oppure, con la stessa ricetta, è proposta per colazione ripiena di marmellata o nutella!
Conservazione :
Le crepes, sia vuote che ripiene, possono essere conservate in frigo per un paio di giorni, e in congelatore per qualche mese; spesso io ne faccio più del necessario, e le congelo avvolgendole in pellicola trasparente una per volta, così posso consumarle al bisogno e farcendole come preferisco al momento.
–          Ricetta rielaborata, ispirata dal marito di Sara, componente del gruppo FB Bimby Vegan

crespelle-1

Precedente SCHIACCIATINE POLENTA & BROCCOLI - Vegan Successivo PASTA al FORNO alla PUTTANESCA - Vegan