CUBETTI di POLENTA DOLCE- Vegan

veg foodcubetti-di-polenta-dolci-1I CUBETTI di POLENTA DOLCE, chi se li ricorda? Mi sono venuti in mente una sera d’inverno, avevo fatto la polenta per cena e più tardi, mentre la tv andava quasi per conto suo mentre io leggevo ricette qua e là, mi ha preso quella voglia che…… non è proprio voglia di dolce, ma di qualcosa di buono 😀 Allora mi è venuta in mente una delle merende della mia infanzia, che tante volte ci proponeva mia mamma: si tratta di semplice polenta rassodata, da cui si ricavano dei cubetti (o bastocini o formine varie), che vengono spolverati di zucchero.
E’ stato un attimo…. Fatti in un lampo, fotografati, mangiati e proposti in rete. Una deliziosa signora di oltre 70 anni mi ha scritto che anche sua mamma li mangiava da ragazzina….quasi un secolo fa e parlando della sua infanzia lo diceva spesso!!! Io sapevo fosse un’usanza antica, ma è proprio un secolo di fatto!   in effetti, sono le tradizioni delle campagne, almeno qui al nord: mia mamma lo faceva a noi, ma l’aveva a sua volta imparato da mia nonna, che era del ‘900…… quindi, sì, stiamo parlando di origini che hanno almeno un secolo, e sicuramente ancora più indietro nel tempo..
Cubetti, mi spiace, non ce ne sono più, fra lo stuzzichino di ieri notte e la colazione di stamattina, fatti fuori tutti 😀 ma è un attimo rifarne! Per la ricetta, non pensavo destasse così tanto interesse, ma mi è stata richiesta, quindi la propongo nella sua semplicità estrema!
– Difficoltà: bassa
– Preparazione: 5 min
– Cottura: 30 min
– Dosi per: a secondo della quantità di polenta
– Costo: basso
Ingredienti :
  • Per la polenta:
  • 250 gr di polenta precotta
  • 1 lt di acqua
  • 2 cucchiai di olio di riso o e.v.o.
  • 1 cucchiaio di sale
  • Per i cubetti: 2 cucchiai di zucchero di canna + 1 cucchiaio di olio di girasole
Istruzioni :
Per prima cosa, ovviamente bisogna preparare la polenta. Di solito, o almeno così era una volta, è una ricetta che si utilizzava per consumare gli avanzi, e anche per trasformarli in una merenda per i bambini sana, semplice, leggera ma allo stesso tempo energetica
– Riporto a fine articolo, nella sezione “consigli” la ricetta per fare la polenta col Bimby.
Quindi…. la polenta deve essere fredda e rassodata. Non rimane che preriscaldare il forno e nel frattempo tagliare la polenta a cubetti regolari, o in altre forme che si preferiscono, basta che non siano pezzi molto grossi (diciamo un paio di cm per lato, su per giù), metterli sulla placca ricoperta da carta da forno leggermente spennellata con olio e cuocere per circa mezz’ora a 200°.
A cottura ultimata, i cubetti si presenteranno dorati e croccanti all’esterno, ma saranno morbidi all’interno: toglierli subito dal forno e, ancora caldi, metterli in una ciotola dove avrete messo lo zucchero, e mescolare con cura, in modo che il dolce aderisca bene su tutti i lati.
A questo punto, lasciarli ancora qualche minuto nel forno spento, ma ancora caldo, così lo zucchero si scioglie leggermente, e …… gustarli ben caldi (attenzione, perchè sono ustionanti) o lasciarli intiepidire leggermente.
Consigli :
Polenta precotta preparata col Bimby, per una preparazione facile, velocissima e perfetta:
Versare nel boccale l’acqua, l’olio e il sale e cuocere 12 min, 100°, vel 2 per portare a bollore.
Impostare il tempo di cottura per altri 13 minuti e portare la vel a 3. Aggiungere dal foro del coperchio, con lame in movimento, la farina lasciandola scendere “a pioggia”, cioè lentamente e poco per volta.
Inserire la spatola dal foro del coperchio e lasciar proseguire fino a cottura ultimata, quindi versarla su una spianatoia o un piatto di portata.
Conservazione :
Personalmente, preferisco non metterli in frigo perchè anche in contenitore ermetico tendono a seccare. Invece, per 12/24 ore, a temperatura ambiente, si conservano benissimo e rimangono morbidi, quindi possono essere preparati in quantità sufficiente per gustarli a merenda e a colazione.
–          Ricetta di elaborazione personale

cubetti-di-polenta-dolci-1

I commenti sono chiusi.