DADO VEGETALE – Vegan

dado vegveg foodIl DADO VEGETALE è perfetto per insaporire praticamente qualsiasi piatto di carne, pesce o verdure, aggiungendo la sapidità del sale e il profumo degli aromi.
Personalmente ho abbandonato l’uso di qualsiasi dado in commercio già da molti anni, prima ancora che questa scelta fosse confermata da molti articoli che parlano della nocività del glutammato e di altri componenti; io li ho abbandonati a causa di un amico che aveva lavorato in una ditta di confezionamento di dadi, e mi ha raccontato cose inimmaginabili.
Quando ho preso in considerazione l’acquisto del Bimby, la prima cosa che mi ha attirato è stata proprio la ricetta per fare i dadi; in questo articolo riporto integralmente la ricetta del ricettario base del Bimby ( e al termine aggiungo altìcune modifiche e considerazioni personali), ma in realtà lo si può preparare anche con un normale mixer e facendo poi sobbollire le verdure tritate in una pentola capiente a fuoco molto basso.
INGREDIENTI:
150 gr di sedano a pezzetti
100 gr di carote a pezzetti
100 gr di cipolle a quadri
70 gr di zucchine a pezzetti
50 gr di pomodori a pezzetti
1 spiccio di aglio
1 foglia di alloro
poche foglie di basilico, salvia, rosmarino
1 ciuffo di prezzemolo
300 gr di sale grosso
1 cucchiaio di olio e.v.o
30 gr di vino bianco secco
50 gr di parmighiano grattuggiato (facoltativo)
Mettere nel boccale tutte le verdure, tritare 10 sec. vel 7
Unire il sale, l’olio e il vino e cuocere per 20 minuti a temperatura varoma, vel 2, tenendo il misurino inclinato (se si desidera il parmigiano, aggiungerlo a cottura ultimata e portare lentamente a vel. 6)
Successivamente omogeneizzare, portando lentamente a vel. 10 e poi continuare per 1 minuto.
Se necessario, addensare ulteriormente il dado a varona, vel. 2, per il tempo necessario.
Si può conservare in vaso a chiusura ermetica per 2 mesi in frigorifero.
Considerazioni personali:
Io non metto i pomodori, e aggiungo solo 200 gr di sale perchè amo sapori meno sapidi.
Anche se dalla ricetta e dall’immagine del ricettario si presume un aspetto piuttosto consistente, a me il dado vegetale rimane piuttosto cremoso; ho provato a prolungare il tempo di cottura fino ad oltre mezz’ora, ma senza un risultato apprezzabile, nonostante il gusto e l’utilizzo rimanga quello previsto.
Lo conservo in congelatore, in piccoli vasetti o nei contenitori del ghiaccio, per avere monodosi sempre pronte all’utilizzo (non si addensa neanche congelando, ma si conserva fino a sei mesi).
Lo aggiungo in tantissime preparazioni, al posto del sale: per insaporire minestrone e brodo di carne, per fare un veloce brodo leggero, o come base di risotti e zuppe, nei sughi, per dare maggior gusto a piatti di carne……..
Ricetta integrale, tratta da “Io e il mio Bimby”

dado veg

 

Precedente MUD CAKE (Torta al Cioccolato) Successivo RISOTTO alla MILANESE