LASAGNE con VERDURE 4 STAGIONI

veg foodINGREDIENTIlasagne veg
500 gr di pasta fresca a sfoglia sottile
200 gr di formaggio filante (mozzarella, provola, groviera)
100 gr di parmigiano reggiano
un pugno di sale grosso
Per la besciamella:
1 lt di latte (io attualmente uso latte vegetale senza zucchero, di solito di avena)
100 grammi di burro vegetale
2 cucchiai colmi di farina
sale e noce moscata q.b.
Per il sugo:
  • MISTO per SOFFRITTO (2 carote, 2 cipolle, 1 sedano)
  • VERDURE COTTE  (seguendo la ricetta del Minestrone 4 Stagioni e scolate con cura, in modo che siano perfettamente asciutte, oppure verdure ripassate in padella con poco olio)
  • Brodo Vegetale
  • 300 gr di polpa di pomodoro (fresco o polpa pronta in bottiglia)
  • 1 Dado Vegetale (o dado Bimby)
  • 1 Spicchio d’Aglio
  • Olio di riso, Sale, Pepe q.b.
Per prima cosa, preparare il sugo di verdure seguendo la ricetta riportata in questo blog (vedi link), o comunque si preferisca a proprio gusto.
Quando il sugo è quasi pronto, quindi dopo una mezz’ora che lo si lascia cuocere ed insaporire, iniziare a preparare la besciamella seguendo la ricetta riportata in questo blog (vedi link), o secondo le vostre abitudini.
A questo punto, i giochi sono quasi fatti e la situazione è sotto controllo….. a metà della cottura della besciamella, diciamo dopo aver aggiunto una metà del latte, togliere il sugo dal fuoco e sostituire con una pentola capiente piena di acqua a cui si aggiungeranno il sale grosso e un po’ di olio di semi (questo aiuta ad evitare che le sfoglie di pasta fresca si appiccichino fra di loro in cottura).
Quando la besciamella è pronta, l’acqua dovrebbe aver raggiunto il bollore (se non siete esperte nel governare 2 pentole contemporaneamente, completare la preparazione della besciamella e spegnere il fuoco prima di procedere alla cottura delle sfoglie di pasta).
Preparare sul piano di lavoro un canovaccio ben pulito aperto, su cui si poggeranno le sfoglie di pasta man mano che saranno cotte.
Cuocere le lasagne poco per volta (non otre 8 fette contemporaneamente) in acqua con sale e olio: mettere le fette di sfoglia una per volta nell’acqua bollente, lasciarle qualche minuto mescolando, per evitare che si attacchino fra loro, scolarle con una schiumarola e poggiarle sul canovaccio, e (qui ci andrà un po’ di pazienza, perizia e velocità) aprirle una per volta, in modo che rimangano ben stese, senza rompersi, e si asciughino leggermente.
Si inizia quindi ad assemblare gli ingredienti nella teglia: sul fondo, unto con pochissimo olio, mettere uno strato di sugo, poi coprire con le sfoglie di pasta cotte, aggiungere uno strato di besciamella, poi un altro strato di pasta, e uno strato di sugo a cui si aggiunge una generosa spolverata di formaggio.
Proseguire in questo modo fino a termine degli ingredienti; cuocere il secondo gruppo di sfoglie di pasta solo quando il primo gruppo è stato completamente posizionato nella teglia, perché il tempo di cottura è molto veloce, e avrete bisogno del canovaccio libero per posizionare, aprire ed asciugare le nuove sfoglie appena scolate.
Proseguire continuando ad alternare le basi pronte: sugo, formaggio, sfoglia di pasta, besciamella, sfoglia di pasta, sugo…… e così via.
Terminare l’ultimo strato con la besciamella ed il parmigiano; se si vuole ottenere una crosticina in superficie, aggiungere qua e là alcuni “fiocchi” (la quantità di mezzo cucchiaino circa) di burro vegetale.
Mettere in forno già ben caldo e cuocere a 180° per 45 minuti.

lasagne veg

Precedente BESCIAMELLA (30 min) Successivo PISELLI & PORRI - Vegan