PASTA FRESCA – Veg

Introduzione :  PASTA FRESCA, Veg… In che senso? In realtà, è come la si faceva già nei tempi più antichi, solo con acqua e farina e volendo aggiungendo un goccio di olio….
La mancanza delle uova, a cui siamo normalmente abituati, non porta a mancanza di sapore. Naturalmente, però, è meglio utilizzare farina di semola rimacinata, magari mischiata con altre farine integrali, ad esempio buone le associazioni con la farina 2 o la farina di farro.
Difficoltà: bassa
– Preparazione: 15 min
– Cottura: 5 min
– Dosi per: 4 persone
– Costo: basso
Ingredienti :
500 gr farina di semola rimacinata (o farina 2)
1 lt acqua
sale q.b.
1 cucchiaio olio E.V.O.
Preparazione :
Mescolare gli ingredienti, nel bimby (vel spiga) o a mano, mettendo prima la farina, il sale e l’olio, ed aggiungendo l’acqua man mano, ed inglobandola fino ad ottenere una “palla” elastica.
Lasciarla riposare una decina di minuti nella pellicola trasparente o in un canovaccio pulito e procedere a stenderla, a macchina o a mano, nella forma e nello spessore desiderato, spolverando le sfoglie che si ottengono di farina per rendere il lavoro più agevole.
Consigli :
Lavorare l’impasto infarinando la spianatoia e le sfoglie man mano che vengono formate.
Conservazione :
La pasta fresca, una volta pronta nella forma desiderata, può essere conservata in congelatore, facendo attenzione che le varie parti non siano sovrapposte; cuocere versando in acqua bollente direttamente da congelata.

Lascia un commento

*