PULIRE con il SALE

Il sale può essere un ottimo rimedio per le pulizie di casa, un “detersivo naturale” economico e eco friendly che possiamo utilizzare per ravvivare i colori dei nostri vestiti, lavare i pavimenti e tanto altro ancora. Insieme a bicarbonato, aceto e limone, il sale è uno degli ingredienti fondamentali dei detersivi fai da te. Il potere pulente del sale è dato dalle sue potenzialità igroscopiche, cioè la capacità di attrarre e trattenere i liquidi. Vediamo, allora, come utilizzarlo in modo alternativo e ecologico.
Frigorifero
Se il tuo frigo presenta macchie e cattivi odori puoi preparare un detersivo unendo un cucchiaino di sale fino in un litro di acqua, e spruzzare il composto sulla spugna che strofinerai sul frigo. In questo modo tutti i ripiani saranno puliti e bianchi.
Pavimenti e superfici dure
Possiamo sfruttare il potere igienizzante del sale anche per pulire pavimenti, piastrelle e superfici dure, tranne il marmo, che è un materiale più sensibile e potrebbe rovinarsi. Il sale dona a queste superfici brillantezza e ti permetterà di avere pavimenti sempre lucidi e brillanti. Aggiungi un pugno di sale a 1,5 litri di acqua calda. Per macchie più ostinate, aggiungi anche un po’ di bicarbonato. Utilizzato come composto cremoso aiuta anche per la pulizia delle fughe: riempi un bicchiere con metà acqua e metà sale grosso e mescola per ottenere un composto omogeneo, versalo su uno spazzolino da denti e applicalo sulle fughe che torneranno bianche in pochi minuti.
Argenteria e caffettiera
Anche l’argenteria verrà ravvivata se verrà immersa in una bacinella con acqua e sale: le macchie saranno eliminate e gli oggetti troveranno la loro brillantezza. Oppure, se è particolarmente annerita, crea una pasta con farina, aceto e sale e strofina. Se non riesci a pulire la tua caffettiera ti basterà sciogliere un cucchiaino di sale nell’acqua e portare a bollore, per eliminare tutti i residui di caffè e sporco. Se aggiungi un po’ di succo di limone la moka sarà anche più splendente. Se il lavandino è intasato puoi utilizzare dell’acqua bollente con due cucchiai di sale grosso per tornare ad utilizzarlo senza problemi.
Contenitori in plastica
Per pulire i contenitori di vetro, sarebbe bene non utilizzare i detersivi per i piatti. Meglio optare per un composto di acqua calda, aceto e sale grosso. Basta agitare con energia e poi sciacquare per avere dei risultati incredibili.
Acciaio inox e alluminio
Per pulire, far brillare e profumare il lavello della cucina o gli scaffali in alluminio mescola una tazzina con un cucchiaio di sale fino con il succo di mezzo limone. Miscela i due ingredienti in un bicchiere d’acqua molto calda (ma non bollente) e lascia scorrere lentamente il composto all’interno del tuo lavello. Dopo, con una pezzolina asciutta, applica questa pasta morbida sulla superficie, risciacqua con una spugna inumidita e dopo asciuga con un panno di cotone pulito. Il risultato sarà assolutamente straordinario! Le pareti del lavello in acciaio risulteranno lucidissime, come se fosse nuovo. Inoltre il tubo di scarico si sarà magicamente sgorgato e da esso fuoriuscirà un piacevolissimo odore di mare e limone.
Quando invece si deve pulire una pentola bruciata, si potrà usare sale, aceto, qualche goccia di limone fresco e un po’ di farina di modo da creare una pasta simile allo scrub per ripulire la padella. Per l’alluminio si può utilizzare anche un composto di acqua calda e bicarbonato, passarla sulla superficie e poi asciugare con carta da giornale.
Ferro da stiro
Per pulire la piastra del tuo ferro da stiro puoi passarci sopra del sale grosso strofinando con una spugnetta di acciaio leggermente umida fino a quando non sarà lucida. Spariranno macchie d’acqua e calcare.
Canna fumaria e barbecue
Il sale può anche pulire la canna fumaria: per rimuovere la fuliggine basterà buttare sul fuoco 2 pugni di sale ogni volta che si accende il camino. Il sale è anche utile a ridurre il fumo e la fiamma del barbecue. Se non si vogliono “intossicare” i vicini, è meglio ricorrere a questo rimedio.
Deodorante naturale
Il sale riesce ad assorbire gli odori e, se posizionato nelle scarpe, eliminerà i cattivi odori. Inoltre, combatte le macchie di sudore, il cui alone giallo può essere eliminato con acqua, aceto bianco e sale grosso.
Eliminare muffa e ruggine
Quando si hanno dei problemi di muffa, si può mescolare sale e succo di limone e strofinare la soluzione sulla macchia. Anche quando si hanno degli oggetti arrugginiti, lo stesso composto può essere usato per farli ritornare come nuovi.
Usa il sale per deumidificare gli ambienti
Il sale è anche un deumidificatore naturale ed è perfetto per combattere la formazione di muffe. Basta inserirlo in sacchetti traspiranti da posizionare nei luoghi più umidi della casa per avere dei risultati incredibili. In alternativa, se ne possono mettere 200 grammi in una bottiglia di plastica asciutta e tagliata, nell’arco di 3-4 giorni assorbirà l’umidità.
Ravvivare i colori dei tuoi tessuti
Per ravvivare i colori scuri che sono sbiaditi dopo tanti lavaggi puoi metterli a bagno per un’ora in una bacinella dove hai miscelato due cucchiai di sale grosso, un bicchiere di tè e un bicchiere di aceto. I tuoi capi saranno come nuovi. Se invece devi sbiancare dei capi di cotone, ti basterà immergere gli abiti in una bacinella con un cucchiaino di sale per ogni litro di acqua, lasciandoli in ammollo per una notte. Se devi eliminare dai capi le macchie di vino, tutto quello che dovrai fare è miscelare sale e bicarbonato con un cucchiaio di acqua per ottenere una crema sbiancante. Applicatela sulla macchia, lasciate agire per un’ora e poi lavate.
Ravvivare le scarpe in pelle
Usare una miscela di farina, aceto e sale. Mixa il composto con due dita d’acqua in un bicchiere di acqua tiepida e lascia riposare per 15 minuti, fino al raffreddamento dell’acqua.
Una volta raffreddata l’acqua contente il composto con il sale da cucina, imbevi uno pezzettino di stoffa soffice con il composto ed inizia a strofinare delicatamente le tue scarpe in pelle. Subito le vedrai brillare di una luce rinnovata.
Finita questa operazione, con un altra pezzolina soffice, asciuga le scarpe frizionandole delicatamente. Il risultato sarà, te lo garantisco, straordinariamente soddisfacente!
Tratto integralmente da: http://donna.fanpage.it/pulire-con-il-sale-rimedi-fai-da-te-per-pulizie-ecologiche/
http://donna.fanpage.it/

I commenti sono chiusi.