RISOTTO con ASPARAGI – Veg

Introduzione : Man mano che si avvicina la primavera, vien fuori la voglia di leggerezza, e un RISOTTO con ASPARAGI, ammorbidito con un po’ di formaggio per mantecarlo, è l’ideale per festeggiare l’aria che di giorno in giorno diventa più dolce…
Buono, saporito, dal gusto fresco e leggero!

Difficoltà: bassa

– Preparazione: 15 min

– Cottura: 20 min (40 min con riso integrale)

– Dosi per: 4 persone

– Costo: medio

Ingredienti :
  • 320 g Riso Carnaroli (o integrale, a scelta)
  • 300 g Asparagi puliti
  • 1 Scalogno
  • 200 gr Formaggio Morbido (Stracchino, Risella Vegan, o simili)
  • 1 bicchiere Vino bianco
  • Sale fino q.b.Pepe bianco q.b.
  • 1 lt Brodo vegetale q.b.
  • 2 cucchiai Olio Extravergine d’Oliva
Istruzioni :
Pulire gli asparagi, lavandoli accuratamente sotto acqua corrente, tagliare la parte finale bianca più dura e tenerla da parte (servirà per insaporire il brodo) raschiarli con un coltello non troppo affilato facendo molta attenzione a non toccare le punte (fragili e delicate) e tagliare gli steli a pezzetti piuttosto sottili , avendo cura di tenere da parte le punte per la decorazione finale del piatto.
Preparare il brodo vegetale con il DADO VEGETALE, mettendo a sobbollire anche le parti finali degli asparagi (da eliminare a fine cottura: usare il mestolo forato per scolarli pestandoli con una forchetta per far rilasciare loro tutto il sapore e gettateli).
Poi, nello stesso brodo di cottura, sbollentate le punte di asparagi per circa due minuti, quindi scolateli, asciugateli accuratamente e metteteli da parte.
Mettere in una pentola piuttosto ampia l’olio, lo scalogno tritato molto finemente e farlo dorare dolcemente a fuoco basso con un paio di cucchiai di brodo e un pizzico di sale, quindi unire gli asparagi (solo gli steli tagliati a fettine; le punte si aggiungeranno a fine cottura) e lasciar insaporire per un paio di minuti a fiamma vivace mescolando.
Unire altro brodo, un pizzico di sale e cuocere a fiamma dolce, coperto, per una decina di minuti, quindi scoperchiare, alzare la fiamma e far asciugare il liquido in eccesso.
Trascorso il tempo necessario aggiungere il riso e farlo tostare per un paio di minuti mescolando continuamente, quindi unire il vino bianco e lasciarlo sfumare.
Quando il vino sarà completamente assorbito, aggiungere il brodo vegetale caldo poco alla volta, man mano che viene assorbito, mescolando di tanto in tanto, senza lasciare che il composto si asciughi troppo (altrimenti cuocerebbe male ed in modo discontinuo), fino a cuocere completamente il riso (solitamente una ventina di minuti, almeno 40 minuti per i risi integrali).
A metà cottura, aggiungere parte del formaggio, un mestolo di brodo e mescolare per sciogliere il tutto e rendere il risotto cremoso, ed unire anche le punte (tenerne da parte qualche cucchiaiata per guarnire).
Aggiungere il pepe bianco macinato (facoltativo), quindi aggiustare eventualmente di sale e portare a termine la cottura.
Un minuto prima di spegnere il fuoco aggiungere il formaggio rimanente e lasciare mantecare.
Lasciar riposare un minuto coperto prima di servire il RISOTTO con ASPARAGI , per accrescerne il gusto, e decorare il piatto con le punta di asparago rimaste.
Conservazione:
Personalmente, non amo molto il gusto del riso scaldato, quindi cerco di consumarlo tutto al momento, o si può utilizzare per insaporire crocchette.
–          Ricetta di elaborazione personale
In realtà, in rete ci sono tantissime ricette, più o meno simili di questo tipo, ne ho lette tante, e ho preparato un piatto sicuramente simile a tanti altri, ma con le mie variazioni e i miei gusti…….

Lascia un commento

*