PISELLI & PORRI – Vegan

veg foodQuesta crema si prepara in poco tempo, è detossinante ed è ppiselli e porrerfetta per una cena leggera. I piselli cotti con i porri possono essere consumati prima di frullarli, serviti come contorno. Frullati e trasformati in crema, possono  essere serviti come vellutata, con un filo di olio, crostini di pane e un po’ di panna, oppure come condimento per la pasta.
INGREDIENTI
300 gr di piselli freschi (peso dei legumi sgranati)
MISTO per SOFFRITTO (2 carote, 2 cipolle, 1 sedano)
Brodo vegetale
Porro q.b. (2 piccoli, o uno più grande)
Olio di riso e Olio evo
Rosmarino (o salvia, secondo gusto personale)
Sale e Pepe
Zenzero (facoltativo)
Preparare il brodo vegetale (che può essere preparato anche in anticipo, o sostituito con acqua con dado vegetale o bimby)
Affettare molto sottilmente il porro, eliminando la parte finale verde e coriacea, e tritarlo leggermente col coltello.
Scaldare in una pentola (meglio se antiaderente) 2 cucchiai d’olio di riso con il rosmarino fresco tritato (o la salvia, se preferite) e il trito misto per soffritto (carota, sedano, cipolle). Lasciare insaporire per qualche istante, quindi aggiungere i porri, lasciandoli appassire bene (qualche minuto).
Quando saranno leggermente rosolati, aggiungete qualche cucchiaiata di brodo vegetale (o acqua bollente con un po’ di dado vegetale o dado bimby) e farli stufare con il coperchio a fuoco medio-basso per 5 di minuti., facendo attenzione a non farli bruciare.
Aggiungere i piselli, mescolare ai porri e lasciarli insaporire per qualche minuto, poi versare il brodo caldo sulle verdure, fino a coprirle, mescolare e continuare la cottura con coperchio per una decina di  minuti a fuoco basso (assaggiare per tastare la consistenza dei piselli, che devono essere leggermente morbidi).
Completare la cottura aggiungendo a proprio gusto sale, pepe e volendo un po’ di zenzero grattugiato.
pasta-3-pFrullare tutto con un frullatore ad immersione. Volendo, passare la crema ottenuta in un colino per creare una consistenza più morbida.
Servire la vellutata calda con un filo d’olio evo; se gradite, aggiungere panna e crostini (preparati dal pan carrè tagliato a dadini e fritto in padella con pochissimo olio, sale e pepe).
Aggiungendo la panna, questa crema è ottima anche per condire la pasta “pasta 3 P – Porri, Piselli, Panna”.

piselli e porr

Precedente LASAGNE con VERDURE 4 STAGIONI Successivo SPAGHETTI TOFU & SPEZIE (20 min) - Vegan