MINESTRA di CECI – Veg

Introduzione : MINESTRA di CECI – Veg, ma non solo questo si può preparare partendo da questa ricetta, semplice anche se un po’ lunga da preparare, a causa del tempo necessario sia per l’ammollo dei legumi che per la cottura.
Io adoro i ceci, in tutte le varianti di preparazione, dalla minestra, o zuppa, preparazione ottima e corroborante soprattutto in inverno, oppure scolati e conditi con un filo di olio e un po’ di salvia, o trasformati in un hummus delicato…..
Naturalmente esistono in commercio molte offerte di ceci precotti e confezionati, e quasi sempre sono di buona qualità (controllare sempre gli ingredienti per verificare che non ci siano conservanti o altri elementi oltre a ceci, acqua e sale, e se possibile prediligere le confezioni in vetro), ma io trovo divertente prepararli in casa, soprattutto nelle fredde serate d’ inverno, e sentire il loro intenso profumo che si spande dappertutto.
A fine ricetta, nella sezione “consigli”, sono riportati i link ai post di questo sito con altre preparazioni che hanno i ceci come ingrediente principale.
Difficoltà: bassa
– Preparazione: 15 min + 12 ore di ammollo
– Cottura: 120 min
– Dosi per: 4/6 persone
– Costo: basso
Ingredienti :
Preparazione :
Sciacquare accuratamente i ceci con acqua corrente e lasciarli in ammollo per almeno 12 ore (anche oltre) nel doppio del loro volume di acqua. 
Terminato il tempo di ammollo, eliminare quelli che eventualmente vengono a galla, e lavarli ulteriormente in acqua corrente, ( * vedi p.s. ) quindi riporli in pentola con abbondante acqua.
Aggiungere un mazzo di odori (alloro, salvia, rosmarino), che conferiranno un gradevole profumo, e cuocere con coperchio, lasciando sobbollire a fiamma molto bassa per circa 2 ore (o sino a quando saranno ben morbidi). Dopo circa un’ora o poco oltre, aggiungere un DADO VEGETALE – non prima perchè il sale indurisce la buccia e rallenta la cottura dei legumi.
( *  p.s. Se si desidera conferire un gusto più intenso ai legumi, fare un leggero soffritto con un filo di olio, carote, cipolle e sedano, poi procedere come da ricetta )
Consigli :
Personalmente, mi prendo la briga di fare un lavoro da certosino…. ma ne guadagna la digeribilità dei legumi,  qualunque sia il modo che si sceglie per gustarli 🙂 ecco, prima di completare la preparazione, quando i ceci sono verso fine cottura, li scolo con una schiumarola e……… li passo uno per uno per eliminare le bucce: una ventina di minuti di impegno possono sembrare molti, non so dirvi quante altre persone lo facciano, ma secondo me ne vale la pena.
Alcune idee per gustare i ceci così preparati:
Zuppa di Ceci (frullare tutti o una parte dei ceci, cosicchè il brodo di cottura si presenterà più corposo e gustoso)
Minestra di Pasta e Ceci (cuocere la pasta fresca – clicca qui per la ricetta – nel brodo di cottura dei ceci e condire con un filo di olio a crudo)
Minestra di Riso e Ceci (clicca qui per la ricetta)
Insalata di Ceci con Riso e Melanzane (clicca qui per la ricetta)
Hummus (clicca qui per la ricetta)
Conservazione : In contenitore ermetico un paio di giorni in frigo ed un paio di mesi in congelatore.

–          Ricetta di elaborazione personale

In realtà, in rete ci sono tantissime ricette, più o meno simili di questo tipo, ne ho lette tante, e ho preparato un piatto sicuramente simile a tanti altri, ma con le mie variazioni e i miei gusti…….

Precedente OLI VISO E CORPO Successivo BAGNO & RELAX : consigli